Televisione

Matt Le Blanc

Dopo Lisa Kudrow, citata nello scorso post, ecco svelato il destino di un altro dei sei amici reduci dal successo internazionale di Friends. Matt Le Blanc è rimasto prigioniero del  suo personaggio,  Joey Tribbiani,  per altri due anni dopo la fine dello show, durante i quali ha recitato nello spin-off di Friends, “Joey” appunto, in cui il goffo ed impacciato attore mancato si trasferisce dalla sorella in California. La serie non ha sortito il successo sperato e per qualche anno Matt è rimasto fuori dalle scene. Veniamo a sapere soltanto adesso che si è occupato di gravissimi problemi di salute che hanno colpito sua figlia. Adesso ci riprova interpretando sè stesso. Nella nuovissima e promettente serie Episodes infatti, una coppia di produttori Inglesi si trasferisce in America per produrre un telefilm, ma il cast salta e la produzione propone loro appunto Matt Le Blanc, che si rivelerà essere quanto di più conforme allo stereotipo dello scialacquone e arrogante attore americano. La serie sta riscuotendo un discreto successo negli States, e nella speranza che venga importata anche da noi o che Sky ci regali un imminente messa in onda, possiamo intanto guardare il trailer ed un piccolo estratto di ciascun episodio sul web. Prossimamente, da Friends, nuove soprese in arrivo on l’esordio di David Schwimmer alla regia in “Trust” con Clive Owen. Stay tuned!

Televisione, Web

Web Therapy

Geniale: una serie ad episodi che va in onda soltanto sul web, con puntate settimanali da sei-otto minuti, giunta ormai alla terza serie. E’ quello che è venuto in mente a Don Roos e Lisa Kudrow, straordinaria attrice che il mondo ha imparato ad amare grazie al ruolo di Phoebe Buffay in Friends, dal 1993 al 2004.  La storia è semplice: l’arrivista e presuntuosa dottoressa Fiona Wallace si professa in grado di psicoanalizzare i propri pazienti via web con sedute di soli tre soli minuti. Asserisce infatti che le sedute di durata superiore sono una perdita di tempo sia per il paziente che per il medico. Col suo inglese goffamente formale e le sue espressioni circostanziali, finisce spesso però nel venire a sua volta analizzata, raggirata e smentita. Infinito il numero delle guest star fra le quali spiccano Maryl Streep e Courteney Cox, già “amica” di Lisa nella fortunata serie e nella vita privata. La serie è gratuita, accessibile e incredibilmente divertente.  L’umorismo utlizzato, raffinato, sintetico e diretto, non è però per tutti. Ecco il link dove guardare tutte e tre le stagioni finora prodotte, ovviamente in Inglese: www.lstudio.com/web-therapy